newsletter

Per fare affari sul web
clicca qui é gratis!!

ricerca
+Segnala sito nel nostro motore di ricerca    +Modifica sito
MARKETING

Circuiti banner

Concessionarie

Crm

Email Marketing

Forum e Blog

Indicizzazione siti web

Marketing in rete

Marketplace

Motori specializzati

Web agency

HOME >> MARKETING

AdSense Revenue Sharing: il guadagno meritocratico. ADSENSE REVENUE SHARING
AdSense Revenue Sharing: il guadagno meritocratico.
Un tempo con AdSense Revenue Sharing si veniva pagati ad ‘articolo’. In questo modo non tanto la qualità, quanto la quantità di articoli redatti motivava i publisher. Oggi invece AdSense Revenue Sharing è diventato un sistema meritocratico di guadagno.

Link sponsorizzati

 

AdSense Revenue Sharing: il metodo.

Sì perché a fare la differenza tra un publisher ed un altro non è più la quantità di contenuto prodotto ma la sua qualità. Infatti oggi AdSense Revenue Sharing funziona così: maggiore è la qualità dell’articolo e maggiori saranno gli accessi. Maggiori sono gli accessi e maggiore è il guadagno. Se infatti in una pagina utile e di servizio per gli utenti c’è un annuncio AdSense, questo farà tanti guadagni quanti sono i click generati da quell’annuncio AdSense.

E per attrarre molti utenti e i loro click occorre produrre articoli di reale interesse.  In questo modo il publisher è certamente motivato a dare il meglio di sé, sia che lavori per se stesso sul proprio sito o blog, sia che lavori per altri siti o blog. In questo senso AdSense Revenue Sharing è un metodo meritocratico di guadagno: più sei bravo più guadagni.

Annunci Adsense.

Gli annunci AdSense possono presentarsi sotto diverse forme. Quando su un sito web o un blog vedete un gruppo di link sponsorizzati da Google quello è un annuncio AdSense. I link che vedete qua sopra sulla sinistra sono annunci di Google AdSense. Un annuncio Adsense può essere anche un’immagine o un formato tipo banner. Per avere un’idea più chiara visitate i vari Formati di Annunci Adsense .

Iniziare ad usare Adsense Revenue Sharing.

Per iniziare ad usare gli annunci AdSense basta registrarsi a Google AdSense, prendere il codice fornito, inserite il sito web nel quale si intendono fare contenuti e inviare al sito il proprio codice Adsense. Se avete un blog basato su WordPress potete mettere AdSense Revenue Sharing in Wordpress. Seguite la procedura indicata da Yuri sul suo blog: Come mettere AdSense Revenue Sharing in WordPress.

Potete integrare il vostro AdSense Revenue Sharing nel vostro Google Analytics. Se avete usato due e-mail diverse per registravi ai due servizi, dovrete integrare la mail AdSense con quella Analytics. Fare in modo che l’e-mail AdSense sia quella principale insomma. Per consigli su questa procedura potete leggere Integrare Google Adsense e Google Analytics.

 Il sistema è molto semplice e veloce, dovete solo iniziare. Non costa nulla e si può fare anche senza partita IVA.

Leggete anche: AdSense-Crollo dei Guadagni, Come identificare le possibili Cause.

Guadagna su Diggita.

 (BG)

Link sponsorizzati

Copyright © 2008-2015 Vietato riprodurre i contenuti senza autorizzazione. | Chi siamo | Assistenza | Disclaimer | Informazioni sulla privacy | Dati societari art. 42 Legge 88/2009